ARCHIPENSIERO (al) PALATINO

Foro Palatino, Roma, 2017

In una mostra in cui si confrontavano arte contemporanea e archeologia attraverso 100 opere provenienti dal museo ALT creato da Tullio Leggeri, tra i maggiori collezionisti italiani, questa opera, ideata e realizzata per la prima volta nel 2001 è stata costruita in grandi dimensioni (680x680x265), tali da sostenere il confronto con il contesto storico/archeologico nel quale si inserisce agevolmente anche per la sua immagine di archetipo architettonico, mantenendo tanto il carattere di ‘Stonehenge contemporanea’ quanto quello di ‘lezione di percezione spaziale’.