ARCHIPENSIERO II

I Edizione, Galleria Enrico Fornello, Prato, 2009

II Edizione, Galleria Mercier & Associés, Parigi, 2011


Concepita come ideale introduzione alla mostra ospitata negli spazi interni della galleria, l'installazione modifica la prospettiva spaziale dell'area antistante l'ingresso attraverso quattro elementi metallici di grandi dimensioni, la cui collocazione viene percepita in modo diverso fino a formare l'immagine perfetta di un cubo man mano che l'osservatore procede verso la galleria. Anche in questo caso una lezione sulle molteplici possibilità di approccio allo spazio e sulla necessità di interrogarsi sulle nostre certezze riguardo all'esistenza di uno spazio preordinato.