ATTA UNSAR

I Edizione, Firenze, Galleria Schema, 1973

II Edizione mostra Gianni Pettena.  About non conscious architecture, Galleria Giovanni Bonelli, Milano, 2017

III Edizione, mostra Architetture Naturali/Gianni Pettena, Kunst Meran/Merano Arte, Merano, 2017

Nella stanza bianca in penombra, completamente vuota, la grande scritta illuminata ne percorre il perimetro all'altezza del soffitto. Il testo è quello del Padre Nostro in althoch deutsch, tedesco antico, un segno della 'educazione subita' ricordato a memoria anche dopo decenni. Forse un gesto di ribellione per liberarsi di tracce del passato acquisite involontariamente. Ma, come commenta oggi l'autore: "Me lo ricordo ancora".