INSTALLAZIONI      ARCHITETTURA + NATURA      PERFORMANCES      ARCHITETTURA      FILM + FOTO     DESIGN



IL MESTIERE DELL'ARCHITETTO

Maiano, Firenze, 2002

 

La metafora suggerita dal titolo viene espressa attraverso un’immagine che ritrae lo stesso autore in una situazione di ‘impasse’ durante la  scalata di una parete di roccia: un’immagine che racconta dunque la volontà di affrontare gli ostacoli e individuare itinerari per superarli, vincendo paure e insicurezze, controllando ogni movimento che, se non in sequenza e ragionato, può condurre a rovinose cadute.  Riprendendo in parte le tematiche del lavoro precedente sulla possibilità di una diversa interpretazione, in chiave simbolica, dell’architettura e del ruolo di chi opera nella disciplina, viene qui rappresentata la necessità e al tempo stesso la difficoltà di scelte, di percorsi che, se possono apparire impervii, sono invece l’essenza stessa del pensiero e del linguaggio dell’artista: dunque la sua vera vita, qui simboleggiata dal contatto con la materia naturale a cui aggrapparsi per rimanere nella realtà, anche se in solitudine.